4 Donne che ci ispirano

...e cosa possiamo imparare da loro.

4 Donne che ci ispirano
Carla Carla 94 views

La tradizione va avanti da più di un secolo...

...e ogni anno, l’8 Marzo si celebra la Festa della Donna a livello internazionale. È un giorno in cui ancora una volta sottolineiamo l’importanza dei diritti delle donne, della parità di genere, ma non solo. E proprio in questa occasione vogliamo raccontarvi 4 rappresentanti dell’universo femminile che ci ispirano ogni giorno attraverso la loro passione, il loro impegno, le loro parole e soprattutto il loro coraggio.

kamala
Kamala Harris

Perché ci ispira: Kamala Harris è la prima donna della storia degli USA a ricoprire il ruolo di Vicepresidente degli Stati Uniti. Da una parte il numero delle donne che ricoprono incarichi istituzionali è ancora troppo più basso rispetto a quello dei colleghi uomini - numero che scende ulteriormente, quando si tratta di donne di colore. E sono proprio le donne come Kamala - strong, energiche, vittoriose - ad incarnare il nuovo, moderno sogno americano.

Cosa possiamo imparare da lei: “But while I may be the first woman in this office, I won’t be the last” - Questa sua frase, pronunciata in occasione della vittoria delle elezioni, è stata per molti una ventata di speranza: è fondamentale che le donne si spalleggino e sostengano a vicenda, per un futuro di armonia e collaborazione.

greta
Greta Thunberg

Perché ci ispira: il 20 agosto del 2018 Greta si mise seduta davanti al Parlamento svedese per manifestare contro il cambiamento climatico. Con questo gesto semplice ma estremamente potente, la giovanissima attivista diede inizio al noto movimento “Fridays For Future”, condiviso da tutto il mondo e replicato molto presto in numerosi Paesi. La sua voce è diventata una vera e propria guida e ispirazione per milioni di persone in tutto il Pianeta. Greta non conosce debolezze: la sua Sindrome di Asperger per lei non è un disturbo dello sviluppo, ma un “super potere”. Una forza della natura!

Cosa possiamo imparare da lei: Nessuno è troppo piccolo per poter fare la differenza!

sanna marin instagram
Sanna Marin

Perché ci ispira: nel 2019, a soli 34 anni, Sanna Marin è diventata la più giovane capo di governo della Finlandia - ma anche del mondo. Cresciuta con la madre in un contesto modesto, è riuscita a pagarsi autonomamente i suoi studi in Scienze dell’Amministrazione e oggi ha anche una bambina. Nonostante la politica finlandese sia un vero e proprio modello in termini di uguaglianza di genere e Sanna si sia distinta fin da subito per il suo impegno in tema di uguaglianza sociale e protezione dell’ambiente e del clima, ha dovuto fare i conti con dichiarazioni sessiste e critiche nei confronti di un outfit - secondo alcuni media - “inappropriato”. A contrastare tali critiche sono corsi in soccorso altri, esprimendo la propria solidarietà alla politica finlandese.

Cosa possiamo imparare da lei: Dobbiamo smettere di oggettificare le donne e soprattutto di reagire in modo esagerato quando si parla di parti del corpo femminili.

malala
Malala Yousafzai

Perché ci ispira: Malala Yousafzai è una giovane donna di origini pakistane che all’età di 11 anni, usando uno pseudonimo, aveva già scritto vari contributi affrontando il tema dell’istruzione femminile nel suo paese. Una volta rivelata la sua identità, ha subito un attacco da parte di uomini armati che hanno tentato di ucciderla, ma al quale per fortuna è sopravvissuta. Malala è stata la donna più giovane della storia a ricevere il premio Nobel per la pace nel 2014; dal 2017 poi si è battuta per i diritti delle donne e delle ragazze come ambasciatrice delle Nazioni Unite per la pace.

Cosa possiamo imparare da lei: L’istruzione è fondamentale per costruire un mondo migliore. Ogni bambina o giovane donna del Pianeta merita le medesime possibilità di formarsi ed istruirsi che sono concesse ai coetanei di genere maschile.

Kinder

Cogliamo l’occasione della Giornata internazionale della Donna per suggerirti di dare un’occhiata a un progetto molto interessante legato al tema dell’uguaglianza di genere. Si tratta di Plan International, una ONG internazionale impegnata nella protezione ed istruzione, ma anche nella partecipazione politica, nella salute e nella sicurezza di reddito di ragazze e giovani donne in Africa, Asia e America Latina.

Se ti va, dai uno sguardo al loro sito web o alla loro pagina Facebook e scopri come poter dare a tante ragazze la possibilità di un futuro migliore, con un piccolo gesto di generosità :)

Quali donne del presente, ma anche del passato, sono per te una grande fonte di ispirazione? Raccontacelo mandandoci un messaggio o scrivendoci un commento!

Buona Festa delle Donne a tutte le nostre lettrici :)

Condividi

@avamay.it

Segui la nostra avventura su Instagram

Seguici