Termini e condizioni

Termini e condizioni generali di AVA & MAY GmbH

Partner contrattuale 

AVA & MAY GmbH
Rappresentata da Akos Piffko, Ankur Bansal, Sascha Dexler (Managing Director)
Indirizzo: Schivelbeiner Str. 42, 10439 Berlin
Indirizzo email: info@ava-may.de
Handelsregister: Amtsgericht Charlottenburg
Numero di registrazione: HRB 199615 B
Codice fiscale: DE320400560

Oggetto del contratto

Questo contratto regola la vendita di beni nuovi tramite il negozio online del fornitore. Per i dettagli dell'offerta, si fa riferimento alla descrizione del prodotto nella pagina della rispettiva offerta.

Stipula del contratto

Il contratto è concluso esclusivamente in transazioni commerciali elettroniche tramite il sistema del negozio. Le offerte mostrate rappresentano un invito non vincolante a presentare un'offerta tramite l'ordine del cliente, che il fornitore può quindi accettare.

Il processo di ordinazione, per la conclusione di un contratto all'interno del negozio, comprende le seguenti fasi:

  • Selezione dell'offerta (inclusa la quantità)
  • Aggiunta dell'offerta nel carrello
  • Conferma tramite il pulsante "Acquista"
  • Inserimento dell'indirizzo di fatturazione e di consegna
  • Conferma tramite pulsante "Spedizione"
  • Selezione del metodo di spedizione
  • Conferma tramite pulsante "Pagamento"
  • Selezione del metodo di pagamento
  • Revisione ed elaborazione dell'ordine e di tutte le voci
  • Conferma dell'ordine tramite pulsante "Ordina"
  • Email di conferma che l'ordine è stato ricevuto

Il contratto è concluso al momento dell'invio della conferma d'ordine.

Durata del contratto

Il contratto è concluso a tempo indeterminato.

Prezzi, costi di spedizione, spese di spedizione per il reso

Tutti i prezzi sono prezzi finali e con IVA inclusa. Le spese di spedizione forfettarie si applicano a ciascun ordine: queste possono variare a seconda del Paese in cui deve essere effettuata la consegna. Le disposizioni esatte vengono fornite durante il processo di ordinazione nelle informazioni sui costi di spedizione e nella pagina del sito "Spedizione e pagamento". Nel caso di diritto di reso e utilizzo di esso, il cliente sostiene i costi del reso.

Termini di pagamento

Il cliente ha a disposizione i seguenti metodi di pagamento: bonifico bancario, PayPal, carta di credito e Amazon Pay. Nessun altro metodo di pagamento è offerto e quindi sarà rifiutato.

Dopo aver ricevuto via email la fattura contenente tutti i dettagli per il trasferimento, l'importo della fattura deve essere trasferito sul conto specificato in precedenza, in caso di bonifico bancario. In caso di uso di un servizio fiduciario/fornitore di servizi di pagamento, il pagamento viene elaborato tra cliente e fornitore del servizio. Il servizio di deposito a garanzia/fornitore di servizi di pagamento inoltra il pagamento del cliente al fornitore. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web del rispettivo fornitore fiduciario del servizio di pagamento. In caso di pagamento con carta di credito, il cliente deve essere il titolare della carta. La carta di credito viene addebitata in seguito alla spedizione della merce.

Il cliente è tenuto a pagare - o trasferire l'importo indicato in fattura - sul conto specificato all'interno della fattura stessa entro 10 giorni dal ricevimento di essa.

Il pagamento è dovuto senza detrazione dalla data della fattura. Il cliente è inadempiente dopo un solo sollecito.

Termini di consegna

La merce verrà spedita immediatamente dopo aver ricevuto il pagamento. Eventuali dazi doganali o tasse locali devono essere a carico del cliente.

Il fornitore spedisce l'ordine non appena l'intero ordine è disponibile in magazzino. Se il fornitore non è responsabile di un ostacolo permanente alla consegna, in particolare forza maggiore o mancata consegna da parte del proprio fornitore, anche se una corrispondente transazione di copertura è stata effettuata in tempo utile, il fornitore ha il diritto di recedere da un contratto con il cliente. Il cliente verrà immediatamente informato e i servizi ricevuti, in particolare i pagamenti, verranno rimborsati.

Diritto di reso e servizio clienti

Termini di cancellazione

Diritto di reso

Il cliente ha il diritto di recesso dal presente contratto, senza indicarne le ragioni, entro 14 giorni. Il periodo di recesso scade dopo 14 giorni a partire dal giorno:

  • in cui il cliente o un terzo diverso dal vettore e designato dal cliente stesso, acquisisce possesso dell'ultimo bene ordinato.
  • in caso di contratto relativo a molteplici beni ordinati dal cliente in un solo ordine e consegnati separatamente, in cui il cliente o un terzo diverso dal vettore e designato dal cliente stesso, acquisisce possesso dell'ultimo bene.
  • in caso di contratto con consegna di merci in molteplici spedizioni o a pezzi parziali, in cui il cliente o un terzo diverso dal vettore e designato dal cliente stesso, ha preso possesso della partita parziale o dell'ultimo pezzo.
  • in caso di contratto per la consegna regolare della merce in un determinato periodo, in cui il cliente o un terzo diverso dal vettore e designato dal cliente stesso, ha preso possesso degli ultimi beni.

In caso diverso, l'ultima condizione é decisiva.

Per esercitare il diritto di recesso, il cliente contatta il fornitore utilizzando il pulsante di aiuto in basso a destra, presente in questo sito web; sceglie "Richiesta generica" e compila il modulo selezionando "Info su reso e rimborso" come motivo di contatto. Di conseguenza, vengono avviati i passaggi per completare la cancellazione.

Per rispettare il termine di cancellazione, è sufficiente che la notifica dell'esercizio del diritto di cancellazione sia inviata prima della scadenza del periodo di cancellazione.

Effetti del recesso

Se un contratto viene annullato, il fornitore che ha ricevuto tutti i pagamenti da parte del cliente, inclusi i costi di consegna (ad eccezione dei costi aggiuntivi derivanti dalla scelta di un tipo di consegna diverso rispetto alla consegna standard), rimborsa immediatamente e al più tardi entro quattordici giorni dal giorno in cui il fornitore ha ricevuto la comunicazione di recesso dal contratto.

Se non diversamente concordato, per effettuare il rimorso verrà utilizzato lo stesso metodo di pagamento utilizzato dal cliente nella transazione originale.
In nessun caso verranno addebitate commissioni per questo rimborso. Il fornitore può rifiutare il rimborso fino a quando non ha ricevuto la merce resa o fino a quando il cliente non ha fornito la prova di aver restituito la merce.

Il cliente deve restituire o consegnare la merce al fornitore immediatamente e comunque entro e non oltre quattordici giorni dal giorno in cui il fornitore viene informato della risoluzione del contratto. Il termine è rispettato se la merce viene spedita prima della scadenza del periodo di quattordici giorni. Le spese dirette per la restituzione della merce sono a carico del cliente. Il cliente deve pagare per qualsiasi perdita di valore della merce se tale perdita di valore è dovuta alla gestione da parte del cliente che non è necessaria per verificare la qualità, le proprietà e la funzionalità della merce.

Il servizio clienti del fornitore é disponibile dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00, utilizzando il pulsante di aiuto in basso a destra, presente in questo sito web.

Fine dei termini di cancellazione.

Dichiarazione di non responsabilità

Sono escluse le richieste di risarcimento danni da parte del cliente, se non diversamente indicato in seguito. Questo vale anche per il rappresentante dell'agente e l'agente vicario se il cliente solleva richieste di risarcimento danni a questi. Sono esclusi i reclami per danni da parte del cliente a causa di lesioni alla vita, agli arti, alla salute o agli obblighi contrattuali essenziali, che devono essere soddisfatti per raggiungere l'obiettivo contrattuale. Allo stesso modo, ciò non si applica alle richieste di risarcimento in caso di violazione del dovere gravemente negligente o intenzionale da parte del fornitore o del suo rappresentante legale o agente vicario.

Cessione e divieto di pegno

Reclami o diritti del cliente nei confronti del fornitore non possono essere assegnati o promessi senza il consenso del fornitore, a meno che il cliente non abbia dimostrato un interesse legittimo nell'assegnazione.

Lingua, giurisdizione e legge applicabile

Il contratto è scritto in lingua tedesca. L'ulteriore attuazione del rapporto contrattuale avviene in tedesco. Si applica solo la legge della Repubblica Federale Tedesca. Ciò vale solo per i consumatori nella misura in cui ciò non limita le disposizioni di legge dello Stato in cui il cliente è domiciliato o residente abitualmente. Il foro competente per le controversie con clienti che non sono consumatori, soggetti giuridici di diritto pubblico o fondi speciali di diritto pubblico, è l'ubicazione del fornitore.

Clausola salvatoria

L'inefficacia di una disposizione di questi termini e condizioni non ha alcun effetto sull'efficacia delle altre disposizioni.

Attuazione della direttiva ODR

Il cliente ha diritto di avvalersi della procedura di risoluzione delle controversie online, ai sensi dell'articolo 14 capoverso 1 ODR-VO.
La Commissione europea fornisce una piattaforma per la risoluzione delle controversie online (OS), disponibile su http://ec.europa.eu/consumers/odr/.
Ai sensi del § 36 Paragrafo 1 n. 2 VSBG: vorremmo sottolineare che siamo generalmente disposti a partecipare alle procedure di risoluzione delle controversie dinanzi ad una commissione arbitrale dei consumatori. I consumatori possono contattare la seguente commissione:

Commissione arbitrale generale dei consumatori Zentrums für Schlichtung e.V.

Contatto: Straßburger Straße 8, 77694 Kehl
Tel.: +49 7851 79579 40
Fax:+49 7851 79579 41
Internet: www.verbraucher-schlichter.de
E-Mail: mail@verbraucher-schlichter.de
Questa è una "commissione arbitrale generale dei consumatori" ai sensi della Sezione 4 Paragrafo 2 Clausola 2 VSBG 

Termini e condizioni creati utilizzando il generatore della Deutsche Anwaltshotline AG